Cibo,  Colazione

Colazioni tutto il giorno e pranzetti sfiziosi da L’Americano che amava le brioches

Ha aperto i battenti da meno di un mese ma noi lo abbiamo scovato subito, si chiama L’Americano che amava le brioches e si trova in Via Medardo Rosso, nel quartiere milanese Isola. Già dal nome non è difficile capire il motivo per cui mi abbia colpita, quando poi ho saputo che prepara colazioni tutto il giorno, non ho resistito a provarlo.
Nato come un truck dedicato al caffè, ora è un locale vero e proprio che propone colazioni, pranzi, merende e aperitivi… e a noi piace tantissimo!

I due ideatori, Marianna e Daniele, volevano prima di tutto che l’ambiente fosse familiare, e se dovessi definire la location in due parole userei sicuramente familiare e rilassante. Insomma, è uno di quei posti dai quali non vorresti andare via per l’atmosfera pacifica che trasmette. Merito anche dei colori chiari dell’arredamento e delle piante verdi… ma non solo.

Una volta entrati da L’Americano che amava le brioches si viene accolti da un personale gentile e sorridente (In linea con tutto il locale insomma :P) e da due banconi che mettono in mostra tutte le gustose offerte del menù. Le due vetrinette espongono una le prelibatezze dolci e l’altra quelle salate, ma le cose più sfiziose secondo me le trovate elencate sul menù.

Piccola nota a parte per il menù che è veramente carino! É infatti stampato su carta come se fosse un quotidiano, e come tale riporta tutte le notizie importanti sul locale: orari d’apertura, i loro “credo” e anche le loro playlist. Esatto, perchè a seconda del momento della giornata cambia la musica in sottofondo. 

Oltre alla scelta di menù “alla carta”, L’Americano che amava le brioches permette di scegliere tra due opzioni ben distinte: American Breakfast ed European Breakfast

Io ho assaggiato l’American Breakfast, che comprende uovo, pane tostato, fagioli, bacon Salumi Pasini … e a seguire pancake con sciroppo d’acero e mirtilli.  Poi mi chiedete perché amo le colazioni! Era tutto buonissimo, e il fatto che le porzioni non siano esageratamente abbondanti permette di mangiare tutto senza troppa fatica (Fatica? Chi?). 

L’altra opzione è l’European Breakfast, con prosciutto cotto Salumi Pasini, uovo sodo, formaggio, cetriolini, burro, pane tostato e la torta del giorno. 

I prodotti utilizzati sono davvero buoni e si sente; basti pensare alla panna del mini-maritozzo che ho assaggiato – che arriva direttamente dal Lazio – e alla degustazione di piccole brioches riempite al momento. Le ho assaggiate al gianduia, marmellata, philadelphia e burro d’arachidi… e anche un piccolo krapfen alla crema, gli ultimi due erano veramente una delizia!

Chiaramente tutto accompagnato da caffè americano, che se di solito viene sempre bistrattato, qui è veramente buonissimo.

Il conto finale è decisamente adeguato rispetto all’offerta: le due colazioni American ed European hanno un costo di 7,50€ e il caffè americano 2,00€.

Qui da L’Americano che amava le brioches non si fa solo colazione, ogni giorno a pranzo vengono proposti anche piattini gustosi che spaziano dalla leggera insalata fino al panino con parmigiana oppure con le polpette, sappiate che non dovete mai rimandare però, il menù è stagionale e mai fisso! 

La chicca: la loro formula colazioni-tutto-il-giorno è sicuramente una chicca che conquista, sappiate che è anche in arrivo un ampliamento del menù, verranno infatti aggiunti a breve scrambled eggs (uova strapazzate), hot dog e hamburger!

Finalmente un posto che mette d’accordo me e Alessandra: io che posso vivere di colazioni e lei libera di mangiare un bel panino sugoso!

Voi ci siete già stati oppure avete appena programmato di andarci? Fatecelo sapere lasciandoci un commento qui sotto oppure taggando @mordiefuggiblog su Instagram!

L’AMERICANO CHE AMAVA LE BRIOCHES

Via Medardo Rosso 16, Milano

Telefono: 02 36642696

Orario: lunedì – venerdì 08:00 – 21:00

sabato 09:00 – 18:00

domenica: chiuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *