Europa,  Germania,  Viaggi

Norimberga: cosa fare e vedere in tre giorni

Norimberga è una città tedesca della Franconia, in Baviera; se dovessi riassumere tutto in una frase, la definirei come un piccolo locus amoenus dal sapore medioevale.

La città che oggi è ancora circondata dalle grandi mura che in passato fungevano da protezione, ha subìto in realtà una distruzione quasi totale durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e una successiva ricostruzione che ha cercato di attenersi fedelmente alle tipicità architettoniche dell’epoca.

Se quindi il suo passato purtroppo è noto nella la maggior parte dei casi per il nazismo, oggi Norimberga ha tutta un’altra atmosfera: è una città romantica, dalle panchine in legno, dai piccoli ponti e dagli scorci verdi che sono in grado di infondere una sensazione di pace inaspettata. Io ho passato in questa piccola città solamente tre giorni… ma vi assicuro che siano abbastanza per vedere tutto e con calma! Nel caso in cui abbiate più tempo a disposizione, avrete diverse opportunità di gite fuori porta che vale la pena fare, come ad esempio Bamberga e Rothenburg.

Ma quali sono quindi le cose da non perdere a Norimberga?

CASTELLO DI NORIMBERGA – KAISERBURG

Residenza di diversi reali, tra cui Federico Barbarossa, il Castello di Norimberga veglia sulla città dall’Altstad, la zona nord occidentale, e la sua struttura ospita anche il Museo Kaiserburg, dedicato alla storia del castello, la Torre Sinwell e il pozzo, scavato per 50 metri nella roccia. Per poter vedere tutto, vi consiglio di acquistare il biglietto combinato al prezzo di 7€ + audioguida 2€.

Dal mio punto di vista è stata una visita molto piacevole, passare da una stanza del castello all’altra, scoprirne gli arredi e gli usi è stato molto affascinante… ammetto che senza la guida sarebbe stato decisamente noioso. Mi raccomando, non perdete l’occasione di salire sulla torre! Si, dovrete faticare un po’, ma la vista è veramente pazzesca! Carina anche l’esperienza nella piccola saletta del pozzo profondo, dove ne vengono raccontati la storia e gli utilizzi.

HAUPTMRKT

È la piazza principale di Norimberga, dove ogni giorno a dicembre tantissime bancarelle la riempiono con i Mercatini di Natale più famosi e belli d’Europa (motivo per cui io ci sono stata a… Febbraio! :/ ). Completamente in stile gotico, la grande piazza ospita anche alcuni importanti edifici, quali la Frauenkirche, la chiesa di Nostra Signora e la Schöner Brunnen, in italiano “Bella Fontana”.

La Frauenkirche è la chiesa gotica più antica di tutta la Baviera ed è nota sia per la sua facciata minuziosamente decorata, sia per l’evento che ha luogo ogni giorno alle 12:00, allo scoccare del mezzogiorno infatti, l’orologio nel frontone si anima e crea sorta di “sfilata” con sette piccole statuine dei Principi Elettori che girano intorno all’Imperatore Carlo IV.

La Schöner Brunnen è una fontana alta 19 metri, copia dell’originale i cui resti sono custoditi nel Museo Nazionale Germanico. Mi raccomando, spendeteci qualche minuto, più la osserverete, più noterete i bellissimi dettagli delle decorazioni e delle statuette colorate.

HANDWERKERHOF

Si tratta di un piccolo quartiere medioevale all’ingresso della città a ridosso delle mura, oggi come una volta è occupato principalmente da piccoli artigiani e botteghe dove troverete bellissimi souvenirs e ristorantini tipici. È davvero molto piccolo per essere un quartiere, ma la sensazione di trovarsi in un angolo medioevale è molto particolare. all’ingresso del quartiere si trova un piccolo ristorantino… ecco, entrate e provate assolutamente le famosissime salsiccette di Norimberga!

LORENZKIERCHE

Si tratta della Chiesa di San Lorenzo e si trova nell’omonima piazza. Lorenzkierche è l’edificio religioso più bello e suggestivo di tutta Norimberga. Distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale, è stato ricostruito completamente e ad oggi è uno dei più famosi simboli gotici della città.

ALBRECHT DURER HOUSE

Albrecht Durer è il maggior esponente di pittura rinascimentale tedesca, e si dà il caso che sia nato e vissuto proprio a Norimberga, motivo per cui può capitare di trovare in giro per la città riferimenti a lui e alle sue opere. È possibile visitarne la casa per scoprirne la vita e le opere.

HEILIG GEIST SPITAL

Non sarà difficile imbattervi in questo scorcio a Norimberga; si tratta di un palazzo costruito grazie ad un grande lascito da parte di un privato per aiutare anziani e bisognosi. Non so se sia possibile considerarla “un’attrazione”, però è un posto davvero scenografico, uno scorcio tranquillo e pacifico a cui difficilmente si resiste!

CENTRO DI DOCUMENTAZIONE SUL NAZISMO

Purtroppo, ma anche inevitabilmente, una delle visite immancabili di Norimberga è legata proprio al nazismo. Questo grandissimo edificio dai colori scuri e dalla forma spigolosa (scelta forse non causale, ma legata al periodo che rappresenta), ha lo scopo principale di far comprendere cosa sia stato realmente il nazismo. Attraverso testi scritti, testimonianze e video, si viene catapultati in quello che penso di poter affermare sia uno dei periodi più bui della storia umana. Chiaramente questa non è una visita di piacere, anzi, è un percorso che vi farà sentire affaticati, pensierosi, ma soprattutto tristi… Trovo però che sia giusto che ne siamo tutti consci e a conoscenza, con la speranza che orrori del genere non vengano mai più ripetuti.

Insomma, questa è Norimberga! Un piccolo concentrato di storia, natura e romanticismo! Se ve la consiglio? Certo! Ecco, magari non fate il mio stesso errore e visitatela durante il periodo natalizio, le sue atmosfere devono essere sicuramente moltiplicate!

PS: ma che cos’è un viaggio senza nemmeno una dritta culinaria?! A Norimberga si mangia bene – quasi tutta carne -, ma la vera chicca l’ho scoperta chiaramente in ambito colazioni! Non potete assolutamente farvi scappare il Konditorei Cafè, che ogni mattina sforna circa 120 torte, tutte diverse! Ne hanno di semifreddi, da forno e con le creme. Insomma ce n’è per tutti i gusti! Hanno inoltre una produzione interna di cioccolatini dai sapori molto particolari… continuo a dire che solo questo posto valga una visita alla città!

Siete stati a Norimberga? Vi hanno colpito le stesse cose o ne avete altre da consigliarci?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *