Europa,  Regno Unito,  Viaggi

3 + 1 Colazioni del cuore a Londra

La colazione è l’apostrofo rosa tra le parole t’amo… Ah, non era così?!

Scusate ma non ho resistito a palesare ancora una volta il mio spiccato amore per le colazioni, soprattutto ora che sono appena tornata da Londra, quella città che ogni volta che ci torno mi ruba il cuore e che è talmente piena di posti dove fare colazione da mettermi in crisi.

No, in questo articolo non vi racconterò cosa c’è da vedere, fare, scoprire, esplorare a Londra, direi che nel mondo dell’internet ce ne sono abbastanza di articoli di questo genere, cercherò invece di focalizzarmi su un altro aspetto, quello che riguarda le colazioni, meglio note come “quella cosa che trasforma un risveglio qualsiasi in un buongiorno”.

Ecco quindi la mia personalissima lista dei 3 posti + 1 dove fare colazione a Londra.

  1. CEREAL KILLER CAFE’

Ecco, questo è il posto dove faccio sistematicamente colazione ogni volta che vado a Londra e il motivo principale è che mi fa sentire come se fossi a casa.

In città ne esistono due, uno si trova a Camden Town e l’altro a Brick Lane, io per non saper né leggere né scrivere li ho provati entrambi, per questo posso dirvi con certezza quasi assoluta di preferire il secondo, principalmente per la scelta più ampia.

Come si intuisce dal nome è un caffè specializzato in cereali in scatola, ma ragazzi, specializzato veramente! Hanno le pareti piene di scatole di cereali provenienti da tutto il mondo e un’infinità di gusti… il tutto immerso in un’atmosfera vintage e un po’ naïve, nel bar di Camden Town ci sono addirittura dei letti su cui fare colazione.

È possibile scegliere la grandezza della propria bowl (media o grande), due tipi di cereali da mettere dentro e persino il latte (fresco, di soia, di riso, al cioccolato…) da usare, altrimenti, per i più indecisi ci sono alcune composizioni già impostate.

 

I prezzi sono nella media londinese, una ciotola medium ha un costo di circa 6£ mentre una ciotola large di circa 8£.

  1. RIVINGTON MIX

Ci troviamo in piena Shoreditch, la zona est di Londra dal passato industriale che oggi strizza l’occhio alla moda, alle feste e ai graffiti di Bansky, che ne ricoprono diverse strade. È in questo contesto che si trova il Rivington Mix, un locale dall’atmosfera amichevole, creativa e… salutare!

È evidente infatti lo sguardo attento rispetto alla qualità degli ingredienti che propone. Qui si servono colazioni dolci e salate ma non solo, anche frullati, sandwich, insalate e caffè; non mancano proposta vegan e gluten-free.

Io sono stata qui sotto consiglio di un mio caro amico londinese per provare il porridge che tanto adoro, questa megaciotola di fiocchi d’avena tiepidi, miele e frutti di bosco freschi. Niente a che vedere con il porridge che mi preparo io la mattina, nonostante ci metta nutella, biscotti, banana… niente, quello del Rivington ha vinto a mani basse. Da provare anche i brownies, la torta di carote e i loro frullati! 😉

  1. WHERE THE PANCAKES ARE

Visto il nome del locale non è un mistero capire la loro specialità. Ci troviamo questa volta a sud di Londra, sotto il Tamigi e vicino al famoso Borough Market.
Where the pancakes are è il luogo dove tutte le mie debolezze vengono a galla, a partire da una location sobria dalla finezza disarmante, con colori tenui, fino ad arrivare ai pancakes.

Anche le proposte del menù sono un po’ più raffinate rispetto a quelle che ci si aspetta, esattamente in linea con la filosofia del locale.
Il pancake che ho ordinato io si chiama Forest Berries, con frutti di bosco, marmellata, crema della casa, meringa sbriciolata e lamelle di mandorle. Ah, io ho aggiunto anche la banana.
I sapori erano veramente ottimi, delicati ma presenti. Nonostante io di solito sia una persona da pancake con Nutella, biscotti e panna, queste varianti delicate e questo posto sono stati una bellissima scoperta! 

E per chi non ama i pancakes? A parte il fatto che non ci credo che esistano persone che non amano i pancakes, ma se fosse, c’è la possibilità di colazioni salate e molto altro.

Il prezzo dei pancake varia tra le 6£ e le 9.50£ e si può decidere se ordinare un solo pancake oppure due, il costo dipende anche da questo.

…e il + 1 che vi dicevo all’inizio?

4. CAMBRIDGE STREET KITCHEN

Benché io non faccia quasi mai la colazione salata, non sono sicuramente il tipo di persona che si tira indietro! Per questo mi sento di consigliarvi il Cambridge Street Kitchen, un carinissimo posticino in zona Pimlico dove potrete farvi deliziare da proposte gustosissime e curatissime. Io qui ho provato una semplicissima fetta di pane tostato con due uova in camicia e alcune striscioline di bacon croccante. Posso solo dire che avrei tranquillamente fatto il bis!

Assolutamente da tornarci, stavolta per provare la loro full english breakfast (quella che ha dentro fagioli, bacon, uova ecc, per intenderci). Ah, e se non foste abbastanza convinti anche la location è un piccolo gioiellino, un insieme di arte, creatività, colori, sapori genuini e grandi sorrisi del personale.

Quindi che ne dite? Avete annotato almeno uno di questi posti per il vostro prossimo viaggio a Londra? Se invece ne avete da consigliarci, ditecelo qui sotto con un commento!

10 Comments

  • Silvia The Food Traveler

    Ah peccato sono appena tornata da Londra! Anche per me la colazione è un pasto importantissimo, al punto che quando sono in viaggio faccio una prima colazione in hotel e poi a metà mattina mi fermo in qualche locale per un altro spuntino.
    Non conoscevo questi locali, me li segno per la prossima volta!

    • mordiefuggi

      Ciao Silvia! Potremmo essere anime gemelle, anche io faccio due colazioni quando sono in giro! Bravissima! Mi raccomando, facci sapere cosa ne pensi quando li proverai 😀

  • Monica

    Sto proprio organizzando una gita a Londra e ora che ho visto queste delizie farò un salto sicuramente! Tornerò con qualche chilo in più ma ne vale decisamente la pena 🙂

  • Daniela

    Io mangerei in tutti i posti che hai citato! Mamma mia che meraviglia! La cosa dei cereali la trovo un’invenzione fantastica, per non parlare poi di quei brownies che sembrano più mattoni ma che sicuramente saranno una delizia da non perdere. Per non parlare poi dei pancakes! Ok, ho fame!

    • mordiefuggi

      Ahahah Speriamo di averti fatto venire davvero fame Daniela! Ti abbiamo dato almeno 3 buoni motivi per tornare a Londra… e sicuro ce ne sono molti di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *