Spensierata-mente

Le 5 cose da non dimenticare MAI a casa!

Lo sappiamo, questo tipo di articolo ormai spopola sul web e anche noi, grazie alla nomination di Mirea – che potete trovare sul suo blog di viaggi -, abbiamo avuto l’occasione di ritrovarci in questo vortice!

Che stiate partendo per fare trekking sull’Himalaya, per una settimana di relax alle Maldive oppure per un viaggio on the road in Messico, ci sono SICURAMENTE 5 cose che non dovete dimenticare di mettere in valigia, perché come dico sempre “qualsiasi cosa che non sia una di queste 5, la posso comprare” (bella scusa per dimenticare qualcosa e sentirsi autorizzate a comprarla nuova, vero?).

Quindi, non vi annoierò con le 5 cose che IO non posso fare a meno di mettere in valigia… farò molto di più, vi dirò le 5 cose che VOI non dovete dimenticare, per tutto il resto c’è… la carta di credito!

  1. Al primo posto con ogni probabilità mettiamo i biglietti e i documenti. Dove pensate di andare senza un biglietto che vi faccia partire? E ragazzi, non è cosi scontato! Sapete a quante persone abbiamo sentito dire “Eh ho dimenticato il biglietto, non l’ho portato”… ecco, quindi prima cosa importantissima da ricordare, i biglietti! Stessa cosa vale per i documenti di viaggio, visa e passaporto meglio di tutti (ricordatevi che la patente non sempre viene riconosciuta come documento ufficiale, quindi ve la sconsigliamo). Anche in questo caso non pensate che sia una cosa scontata. Alla sottoscritta è successo di perdere il volo per Copenhagen, o meglio, mi hanno proibito di salire sull’aereo perché la mia carta d’identità non era valida per l’espatrio e non avevo il passaporto con me. Ora mi viene da sorridere, ma i pianti che mi sono fatta al gate di Orio al Serio me li ricordo ancora.
  2.  Lenti a contatto e occhiali. In un mondo giusto tutte le persone miopi e astigmatiche come me prima o poi recupereranno la vista, ma fino ad allora dobbiamo sopportare questo fardello, e ricordarci costantemente di avere con noi questi piccoli miracoli che ci consentono di vedere nitidamente tutto. Una volta sola in tutta la vita mi è successo di alloggiare in un hotel (a Perugia) e di dimenticare gli occhiali da vista in macchina. Chiaramente il parcheggio dove si trovava la macchina, dopo un certo orario non era più accessibile, inutile raccontare di come andassi a tentoni in camera, sembrava di giocare a mosca cieca.
  3. Adattatore universale per caricare qualsiasi piccola tecnologia abbiate con voi. Ragazzi, con questo ho scoperto veramente l’America! Per anni ho comprato un adattatore per ogni destinazione, manco li collezionassi… ed ora ne ho trovato uno che li contiene tutti; un oggettino del genere non può non piazzarsi nella nostra classifica.
  4. Scarpe comode. Come pensate di cavarvela durante un viaggio da 20km al giorno con dei sandaletti di corda? Ve lo dico io: non bene. Quindi, partite sempre con scarpe ben collaudate, quel nuovo paio di sandali gioiello che avete appena comprato portatelo, ma non fateci affidamento, non sapete se troverete un Dottor Scholl sempre pronto a curare le vostre vesciche.
  5. Oki, Aspirine, Biochetasi… non a caso ho scritto di tre farmaci che conosciamo più o meno tutti. Pensate, se vi doveste trovate in una risaia balinese oppure in un remoto angolo del Cile e – facciamo le corna – vi venisse un qualsiasi malessere… ma io mi sentirei più tranquilla ad utilizzare medicinali che prendo abitualmente… voi no!? Quindi medicine di base normalmente utilizzate si piazzano al quinto e ultimo posto della classifica.

 

Non ve lo devo sicuramente ricordare io…ma… SOLDI! Se no come fate a comprare tutte le altre cose che avete dimenticato!? 😛

 

E voi? Quali sono le cose senza le quali non potete partire?

 

10 Comments

  • Claudia

    Concordo pienamente con i 5 indispensabili per la valigia. Direi che di queste cose non si può assolutamente fare a meno. Io aggiungerei anche la macchina fotografica

  • sandra

    L’adattatore!!! Io ne avevo uno molto pesante ed ingombrante, mentre ora ne ho uno super compatto e adatto ad ogni destinazione, davvero una svolta. Se vi va di leggere anche la mia top5 da cui è nato tutto questo giro di post, lo trovate sul mio blog!! Intanto complimenti ancora per il logo!!

    • mordiefuggi

      Quello compatto è IL MIRACOLO! ahaha! Siii l’abbiamo letta credo prima di tutte 😀 Grazie mille per il logo, diremmo che per entrambe è stato quasi un bene visti i due risultati 😀

  • Silvia

    Sembra la mia valigia questa, lenti a contatto sempre e ovunque altrimenti non ci vedo niente. Oki sempre e ovunque, così come Moment , visto che ne ho sempre una. I biglietti per fortuna mai dimenticati. Scarpe comode le ho sempre, quindi come non portarle.

    • mordiefuggi

      ahahaha povere noi che ci capiamo causa lenti a contatto! Ti auguro di continuare così per i biglietti e i documenti… è stato un trauma rimanere bloccata al gate! 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *