Europa,  Italia,  Viaggi

Puglia on the road + Matera

Lo ammetto: erano anni che insistevo con chiunque per accompagnarmi a visitare la bellissima Puglia (e ovviamente assaggiare tutto ciò che mi capitasse a tiro) e quale occasione migliore se non un ponte in piena primavera?

Così, in poche settimane ho studiato un itinerario per poter vedere quanto più possibile del nord della Puglia e fare anche tappa nella bellissima Matera.

Visto il viaggio abbastanza impegnativo, prima di arrivare in Puglia abbiamo fatto una sosta di un giorno a Perugia (se volete sapere cosa fare in un giorno a Perugia, ve ne parlo qui) per poi proseguire verso Margherita di Savoia, dove ad attenderci abbiamo trovato una coppia di amici con un vassoio pieno di orecchiette fatte a mano.

Passata la notte a Margherita, la mattina successiva ci siamo svegliati presto per partire alla volta di Matera, città dei Sassi e primo sito dell’Italia meridionale ad essere dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Matera belvedere

Se non siete mai stati a Matera, vi consiglio davvero di passarci, sembra di attraversare un enorme presepe, con casette in pietra e tanto tanto verde, se volete i dettagli di come passare la giornata a Matera, ve lo raccontiamo qui!

Dopo esserci fatti tentare da una buonissima cialledda (è un tipico piatto materano fatto con pane raffermo, pomodori, e… chi più ne ha più ne metta! Ne fanno versioni con la cipolla, il capocollo, il caciocavallo, ce n’è per tutti i gusti insomma!) e aver visitato una delle case-grotta di Matera, ci siamo diretti a Ostuni, giusto in tempo per la cena!

Se siete in cerca di un locale tipico, accogliente, che serva ottimo cibo, vi consigliamo Casa San Giacomo, si trova nel centro storico della città bianca.

Polpette al sugo – Ristorante Casa san Giacomo

Se di sera Ostuni ci è sembrata davvero affascinante, vi assicuro che di giorno lo è ancora di più, il bianco degli edifici in contrasto con i colori dei negozietti e dei souvenir è uno spettacolo che non può non conquistare chiunque!

Vicoli

Dopo aver dormito in una bellissima masseria a pochi km da Ostuni, Masseria Spetterrata (uno dei soggiorni più piacevoli che abbiamo sperimentato durante il nostro tour sia per il personale che per la pulizia e la location), siamo ripartiti alla volta della città bianca per vederla alla luce del sole; un labirinto di vicoli, da far venire voglia di fare a gara a trovare lo scorcio più bello, e vi assicuro che non è così semplice 🙂

Masseria Spetterrata

Un angolo che mi ero imposta di fotografare a Ostuni è la porta qui sotto, che non ha bisogno di spiegazioni, i colori parlano da sé!

Porta del cielo

Dopo aver trascorso la giornata ad Ostuni, considerando che il tempo iniziava a stringere, ci siamo diretti ad Alberobello. Finalmente!

La capitale dei trulli è uno spettacolo e non potete assolutamente perdervela se passate in Puglia, un giorno è sufficiente per scoprire le bellezze del piccolo paese e se aveste bisogno di consigli, potete trovarli nel nostro articolo su cosa fare in un giorno ad Alberobello.

Belvedere di Alberobello

Da Alberobello potete spostarvi percorrendo solo pochi kilometri a Polignano a Mare, la patria di Domenico Modugno che veglia a braccia aperte su tutta la città.

Domenico Modugno – Lama Monachile

Il centro storico di Polignano è piuttosto piccolo, lo potete visitare tranquillamente in un pomeriggio, non dimenticatevi di andare alla ricerca delle poesie in giro per la città scritte dal poeta locale Flaneur.

Street Art

Dopo la visita di Polignano purtroppo ci siamo resi conto che il tempo a nostra disposizione era ormai terminato, per questo siamo stati costretti a rimetterci in viaggio verso Milano… chiaramente carichi di taralli, olio, caciocavallo e tutto ciò che abbiamo trovato di commestibile!

Cactus Bar

Fateci sapere se questo itinerario vi è piaciuto e se potrebbe esservi utile per organizzare il vostro prossimo tour in Puglia!

Se avete domande lasciateci un commento e saremo felici di rispondervi, a presto 🙂

E se siete curiosi, potete vedere qui il video di questa bellissima avventura pugliese!

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *